Ultim'ora

Auto Storiche: va agli alessandrini Formento il 2° Trofeo Ramonda

Formento-Formento

Codevilla – Ad imporsi nella seconda edizione del “Trofeo Sorelle Ramonda – Luca per non perdersi nel tempo”, gara a scopo benefico riservata ad auto storiche, promossa dal Veteran Car Club Carducci di Casteggio, sono stati gli alessandrini Formento-Formento a bordo della Fiat 127 L del 1979. Alle loro spalle c’è stata l’ottima prestazione dei vogheresi Tamburelli-Adaglio i quali sono saliti sul secondo gradino del podio assoluto, al termine di un’ottima performance al volante della NSU Prinz del 197. Sul gradino più basso del podio salgono invece Crosignani-Crosignani con la A112, dati tra i favoriti, così come l’equipaggio di Varzi composto da Marrale-Modenese finiti appena fuori dal podio. Su di un percorso molto tecnico che includeva passaggi su prove affascinanti quali Nazzano e Rocca Susella, rese famose da rally importanti, solo 83 centesimi di secondo hanno separato Tamburelli-Adaglio da una possibile vittoria assoluta che avrebbe onorato la lunga e poco conosciuta storia della loro vettura. Dai primi anni ’60 fino al 1973 la tedesca NSU, ora parte del gruppo Volkswagen, produsse nei suoi stabilimenti di Neckarsulm questa vetturetta a tre volumi, due porte e motore posteriore. Spinta da un rumorosissimo motore bicilindrico di 600 cc raffreddato ad aria, contraddistinta da una linea a saponetta, ebbe un notevole successo di vendite. Non meno apprezzate furono le sue versioni sportive: la 1000 e la 1200 TC, rese più aggressive da vistose grigliature e fanaleria posteriore a corpi separati! La Prinz aveva il motore posteriore trasversale bicilindrico 4T avviato da un una dinamomotore.

I vogheresi Tamburelli-Adaglio

I vogheresi Tamburelli-Adaglio

Grazie alla loro ottima prova, Tamburelli-Adaglio si sono aggiudicati la vittoria nella speciale classifica riservata ai Gentleman precedendo nell’ordine: Viola-Mussi (Fiat 128), Narduzzi-Rocca (A112), Guerrini-Sboarina con la Fiat 1100 TV del 1953, mentre a completare la top five, c’è la Corvette C3 del 1979 di Apriletti-Bonacossa. Nella Classifica Top, che vede il successo di Formento, troviamo nelle posizioni di rincalzo: Crosignani (A112) e Marrale (A112).

873 Total Views 2 Views Today