Ultim'ora

Pubblico scandalo ed apologia di omosessualismo: ecco cosa pensa il Comitato Beata Veronica da Binasco del Pavia Pride 2017

Mentre in Piazzale Ghinaglia, sabato 10 giugno alle ore 10.30 i volontari e le volontarie di Arcigay Pavia “Coming-Aut” si ritroveranno per gonfiare palloncini, disegnare bandiere arcobaleno e finire gli ultimi preparativi in vista del terzo Pavia Pride, il Comitato “Beata Veronica da Binasco” in Piazza Duomo, invocherà la Divina protezione sulla città di Pavia e offrirà alla Divina Maestà una congrua riparazione per i peccati che così gravemente offendono il cuore di Gesù.
unnamed (1)
“Apprendiamo con molto rammarico quanto scritto dal Comitato “Beata Veronica da Binasco” ma crediamo fermamente che il pubblico scandalo sia ben altro. Il pubblico scandalo è successo in Cecenia pochi mesi fa, quando sono apparsi i lager gay, figli dell’odio omotransfobico. Il pubblico scandalo lo viviamo sulla nostra pelle quando leggiamo sui giornali l’ennesimo suicidio di un ragazzo gay che non ce l’ha fatta a sostenere l’ennesimo atto di omobullismo a scuola. Il pubblico scandalo lo percepiamo quando sentiamo parlare, ancora oggi, di teorie riparative. Quindi no: non c’è nulla da riparare” dichiara Niccolò Angelini Presidente di Arcigay Pavia “Coming-Aut” “il Pavia Pride 2017 sarà ben altro. Sarà una festa per tutte e tutti: sarà un momento di aggregazione per famiglie, sia eterosessuali sia omosessuali; sarà una sfilata di uomini, donne e bambini di qualunque etnia, orientamento sessuale o religioso. Sarà una festa non solo per la comunità lesbica, gay, bisessuale e transessuale ma anche per tutta la cittadinanza pavese e non.”
 

ecco il Comunicato Ufficiale n.2 del Comitato “Beata Veronica da Binasco” – 7 Giugno 2017

PaviaPride e pubblica riparazione

Nell’intento di riparare il pubblico scandalo e l’apologia dell’omosessualismo offerti dal PaviaPride, in programma per il 10 Giugno prossimo a Pavia, il Comitato “Beata Veronica da Binasco” intende invocare la protezione divina sulla città di Pavia e offrire alla Divina Maestà una congrua riparazione per i peccati che così gravemente offendono il Sacro Cuore di Gesù e il Cuore dell’Immacolata Sua Madre. Le modalità concretamente proposte sono le seguenti:

Appuntamento per le ore 10.30 di sabato 10 giugno presso la Cattedrale di Pavia dove offriremo personalmente in riparazione la recita del S. Rosario e la partecipazione alla successiva Santa Messa. Al termine reciteremo l’Atto di Riparazione al SS. Cuore di Gesù composto dal Santo Padre Pio XI e allegato all’enciclica “Miserentissimus Redemptor”

Comitato “Beata Veronica da Binasco”

118 Total Views 1 Views Today