Ultim'ora

A Romagnese vince la solidarietà

Romagnese (PV) – Stanchezza ma grande soddisfazione per la scuderia pavese EfferreMotorsport per la 2° edizione di “Motori per la Solidarietà, Memorial Mario Crevani”, svoltasi Sabato 10 Giugno a Romagnese. Trentacinque vetture, 42 piloti, 150 giri pomeridiani, 120 pasti serviti dalla Pro Loco di Romagnese a mezzogiorno, sono questi alcuni numeri raggiunti ieri per la manifestazione principale del team oltrepadano. Il presidente Riccardo Filippini: “In primis vorrei fare un pò di ringraziamenti sperando di non dimenticare nessuno: i piloti e le loro autovetture, tutti gli appassionati che sono intervenuti all’evento, l’amministrazione comunale per tutto il supporto fornito, la Croce Azzurra, il team di decarcerazione Kit Car per il carro attrezzi, i commissari dell’Aci Pv, direi eccezionali, il Presidente Aci Pavia Marino Scabini per la presenza, la Proloco di Romagnese per il supporto a pranzo e cena direi impeccabili, Diego Pilla per le riprese, Umberto Mozzi e Francesco Crocco per le stupende foto, infine l’ultimo ringraziamento va a tutto il mio staff, impeccabili: sono fiero di voi.
L’ultimissimo pensiero va a lui il nostro Marietto più che mai presente nei nostri cuori, tu ci dai la forza per continuare ed è grazie a ciò che ci hai lasciato se oggi ho visto tanta gente sorridere e spero che serva, in parte, per far sorridere qualche bimbo meno fortunato di noi” infatti l’intero incasso sarà devoluto al reparto di oncologia pediatrica del San Matteo di Pavia.
C’erano piloti giunti dall’Emilia Romagna, dal Piemonte, dalla Liguria in questo lembo meridionale della Lombardia, manifestazione aperta ad ogni tipologia di vettura sia storica che moderna. Nutrita la pattuglia della scuderia EfferreMotorsport ma c’erano anche piloti di: Road Runner Team, Scuderia Piloti Oltrepò, River Team, Lanterna Corse, Piacenza Corse, Winners Rally Team e Scuderia Monferrato. In una giornata soleggiata, si sono svolti I test mattutini mentre a partire dalla 14:30 si è disputato il Taxi Rally in un percorso tipicamente rallystico con partenza da Romagnese, arrivo su strada chiusa al traffico, tracciato di circa 3 km, e ritorno in paese per un totale di poco più di 7 km. Presente il campione italiano Junior 2014 Giacomo Scattolon (Mitsubishi Lancer), quest’anno impegnato nell’IRC e Riccardo Canzian (Opel Kadett Gte), 5° assoluto al recente Salento ed impegnato nel campionato italiano Rally e Roberto Tedeschi (Renault Clio S1600) che quest’anno correrà le due gare locali. La manifestazione è servita per molti piloti delle storiche per provare le vetture in ottica Rally 4 Regioni, tra loro c’era Claudio Covini su Lancia 037, Antonio Madama (Kadett Gte), Verri (A112), Labirinti (Fiat 127), Navati (Fiat 128 Rally), Contento (Opel Manta Gte), Arlenghi (Lancia Delta Martini), “Tigo” Salviotti (A112), Rosato (Peugeot 205), Paganini (Opel Ascona) e Albera (Alfetta Gtv). Occasione favorevole per molti di poter testare vetture diverse e anche qualche “esordio” su vettura da competizione. (M.B.)
95 Total Views 1 Views Today