Ultim'ora

Leonardo e Mps, il Profumo di oggi e di ieri svanisce in Borsa

Dopo l’esperienza in Unicredit, ed il lautissimo compenso in forma di buona uscita, Alessandro Profumo ha vissuto la turbolenza di banca del Monte dei Paschi di Siena, quale presidente prima del riacutizzarsi del dramma, poi è passato al ruolo di viticoltore sulle Colline Piacentine, a due passi dal Trebbia, ed ora siede sul sommo scranno di Leonardo (ex Finmeccanica, quella della “difesa” e degli elicotteri Agusta), ma le cose precipitano comunque. Sfiga? Forse, meglio pensare ad una casualità a lui e agli investitori sfavorevole, più che ad altro. A meno che…

 

73 Total Views 3 Views Today