Ultim'ora

Da Mortara il treno per la Cina: ad atlante aperto è una via acuta, cinesi alla mano è un’incognita

Nuova via della seta o apertura verso l’export, il treno che da Mortara parte per la Cina è una novità gradita, per il territorio, per la Lombardia e per l’Italia intera. Se ci fermassimo a dare uno sguardo all’atlante, diremmo che la strada ferrata che passa per la Russia è una via acuta. Dovessero finire le sanzioni su quei binari transiterebbero tanti altri treni. Anche il gas percorre quelle rotte che oggi sembrano dorate. Speriamo solo che non ci siano vie ottuse, come quelle che hanno invaso il calcio di Pavia e Milano, anch’esse cinesi, anch’esse metaforiche buffonate.

 

57 Total Views 2 Views Today