Ultim'ora

Maroni stop: ma si dica perché, quello vero. I lombardi hanno diritto di sapere

Roberto Maroni stacca la spina della candidatura quando tutti lo davano per la riconferma. Salvini dice che è una scelta personale, persino l’antagonista Gori afferma la stessa cosa. Berlusconi s’aggrappa alla continuità discontinua, così fan tutti e si candidano nomi impossibili… A meno di 2 mesi dalla consultazione i cittadini lombardi hanno il diritto di sapere perché accade ciò, all’improvviso. Non siamo in Korea o in Venezuela e nemmeno a Tel Aviv. Faida, guerra, defenestrazione, ingordigia, malessere che sia, si dica quel che è, perché di cose assurde ce ne sono già abbastanza.

149 Total Views 1 Views Today