Ultim'ora

A proposito di strade provinciali colabrodo, la Codogno-Pavia è peggio della Squtari-Tirana

Che si fa, si tergiversa? Barzelletta alla mano il magnifico onnipresente in qualsiasi partito nonché presidente della Provincia di Pavia Vittorio Poma e il suo diretto superiore, ovvero il presidente di Regione Lombardia, l’autostoppatosi Roberto Maroni, avevano addirittura firmato un protocollo in pompa magna per dire che “quelle strade torneranno o all’Anas o di competenza regionale…”. Volevasi dire che ogni buca, ogni riga, ogni margine sarebbe stato tale e quale la Monaco-Norimberga, invece no: Invece siamo in Albania, nel Nord dell’Albania, laddove osano le aquile, sulla Squtari-Tirana, una camionabile a corsia semplice, una non percorribile, l’altra piena di insidie. Per non parlare quando si arriva alla esse del sottopasso della ferrovia per Cremona: qui ci si fa il segno della croce.

Poma, Poma dove sei? Maroni, Maroni, dove non ci sarai? Minchia che storia è mai quella e che strade da Albania sono mai queste.

278 Total Views 1 Views Today