Ultim'ora

Strade pavesi, metti un condividi a “Poma dimettiti!”

Adesso basta, ma basta davvero perché la pazienza non ha un limite superiore a quello ormai oltrepassato. Carissimi Vittorio Poma, presidente della provincia di Pavia, e Roberto Maroni, presidente della Lombardia, con i vostri discorsi e con le vostre palle fruste ci avete rotto come rotte sono le nostre strade. Ne avete dette di tutti i colori, da anni, su asfalti, spese, stanziamenti e novità, però tutto rimane un disastro che peggiora di giorno in giorno. Avete pagato la stampa? Cazzo, più di qualche riga effimera non appare altro su un gruviera inalterabile della rete stradale di tutta la provincia di Pavia: ovunque è un disastro, inammissibile. Per ottenere attenzione serve una masso forte? Ebbene, che il presidente della Provincia di Pavia si dimetta, facendo capire che non gliene frega niente dei 186 milioni di appalto per i trasporti e di chi se li è aggiudicati. Servono infrastrutture nuove? Certo, ma prima sistemiamo quelle che ci sono, che fanno addirittura schifo. Si fa finta di niente? Bravi, bravissimi, evviva l’entusiasmo delle facce di bronzo. Occhio però che la questione non va a finire nel nulla.

408 Total Views 2 Views Today