Ultim'ora

Commercio agroalimentare: le esportazioni dell’UE restano forti

L’ultima relazione mensile sul commercio agroalimentarepubblicata oggi evidenzia che le esportazioni dell’UE restano forti. A maggio 2018 il valore delle esportazioni è stato di 11,2 miliardi di euro, a fronte di importazioni per 10 miliardi di euro, il che significa un’eccedenza di 1,2 miliardi di EUR ovvero un aumento del 23% rispetto al maggio 2017.

Le esportazioni di oli vegetali e alcolici sono aumentate in modo significativo rispetto al 2017 e anche le esportazioni di zucchero, sia di barbabietola che di canna, hanno registrato un tasso di crescita eccezionale negli ultimi 12 mesi, periodo nel quale sono state realizzate plusvalenze nelle esportazioni verso la Russia, il Giappone, gli Stati Uniti e l’Ucraina.

Le importazioni agroalimentari dell’UE degli ultimi 12 mesi provenivano in particolare da Brasile e Stati Uniti, seguiti da Ucraina, Cina, Argentina, Indonesia, Svizzera e Turchia. La relazione mensile riporta una tabella che presenta la bilancia commerciale e la sua evoluzione per categoria di prodotto dal giugno 2016 al maggio 2018.

62 Total Views 1 Views Today