Ultim'ora

Un altro stop per Voghera ma senza rimpianti.

 

AMATORI TRADATE VS RUGBY VOGHERA 36 – 10

Formazione Voghera: Panzarasa, Popa, Fogliani, Silva, Rota, Serra (C), Crevani, Mombelli, Ragazzoni, Oliva, Averis, Viscione (Bagnaschi), Pizzino, Murgia, Rossella

Allenatore: Paolo Bresciani

 

 

Formazione Tradate: Mascheroni G., Faverio (Nbeng), Corti, Bellomi, Sachou, Essahbani, Barberio, Rametti, Sheng (Denert), Pendusci (Mondini), Puricelli, Moriggi, DeBortoli, Vera (Giulianelli), Bellusci G. Ne De Vita, Vieths, Bollini.

Allenatore: Bianchi

 

16’ Pendusci tr Barberio 18’ cp Serra 34’ m Puricelli tr Barberio

2

Il quarto match fuori casa su cinque si fa sentire e il XV Iriense arriva un po’ tirato a questo appuntamento ma in campo non lascia vita facile agli avversari per buona parte dell’incontro.

Campo pesante e  pioggia danno il benvenuto ai Peppers, nella prima fase di gara Tradate domina le fasi statiche e riesce a manovrare spesso nei 22 avversari ma tutto sommato la difesa tiene e la pioggia garantisce una discreta mole di errori che arrestano l’avanzamento offensivo ma fanno rapidamente crescere il numero di mischie.

Sfruttando una mischia sui 5 metri infatti  i Muccaleoni vanno in vantaggio con una meta trasformata al 16’.

Voghera prende campo e inizia a giocare in attacco portando a casa 3 punti con un piazzato di Serra. Sostanziale equilibrio e qualche occasione sfumata a causa del pallone scivoloso sono il tema del primo tempo. Nel finale una azione un po’ rocambolesca, che causa anche l’infortunio di Viscione costretto poi ad uscire dal campo, porta una altra meta per i padroni di casa e il punteggio del primo parziale sul 14 – 3.

I Peppers rientrano in campo con convinzione e riescono a mantenere possesso e guadagnare territorio ma non riescono a finalizzarle le ghiotte occasioni fino al 60’ quando finalmente Silva riesce a sfondare e mettere la meta del 14 a 10. Purtroppo le energie iniziano a calare e la mancanza di cambi contro una squadra giovane come Tradate si fa sentire. Al 65’ e al 68’ un uno-due letale stende le resistenze di Voghera, due belle mete dei trequarti e il divario aumenta, 26 a 10. Ormai fiaccati Peppers cercano di salvare il salvabile ma il match ormai è deciso, altre due mete allo scadere e Tradate si porta a casa partita e bonus offensivo.

Giovanetti:“I ragazzi si sono sacrificati tanto in questo mese e non possiamo rimproverargli nulla, anzi! Ora  iniziamo a vedere la luce alla fine del tunnel, dopo questa maratona di 6 gare consecutive di cui 4 fuori casa ci riprenderemo e inizieremo a fare i risultati che ci spettano e a muovere la classifica che langue da troppo”.

 

Altri risultati:

Varese – Gattico 7 – 33

Valcuvia – Malpensa 7 -15

San Donato – Mastini Opera 0 -18

Cinghiali Cesano –  Rosafanti  27 – 6

 

Classifica: Mastini Opera 24 Malpensa 23, Valcucvia (-4) 15, Gattico 12, San Donato, Tradate, Cinghiali Cesano 11,   Voghera (-4) 0,  Rosafanti -3, Varese -4

61 Total Views 1 Views Today