Ultim'ora

A Lodi Vecchio 80 figuranti per rievocare il 25 aprile: c’è anche l’Armata Rossa

Torna la rievocazione storica in costume per celebrare l’anniversario della Liberazione

Due anni fa a emozionare furono quei soldati, con la divisa degli Alleati, che sconfiggendo i tedeschi contribuirono a liberare il mondo dall’incubo nazista. Questa volta, invece, l’onore delle… armi spetterà a un’altra grande protagonista della vittoria su nazismo: l’Armata Rossa, ovvero l’esercito di Stalin che contribuì a sconfiggere Hitler. Saranno i figuranti che li rappresenteranno, accanto alle truppe americane e a quelle inglesi, i soldati italiani e i tedeschi, i partigiani e i vigili del fuoco nelle divise d’epoca, i protagonisti della rievocazione storica in costume con la quale Lodi Vecchio tornerà a spasso nella storia per celebrare il 25 aprile.

La grande rievocazione storica è stata organizzata dall’amministrazione comunale proprio per giovedì prossimo 25 aprile e ha richiesto la collaborazione di diverse realtà di rievocatori e associazioni cittadine, dall’associazione culturale Barbarossa, ai Fratelli Sea, da I Ricci, alla Protezione civile comunale fino a 5r-Zero sprechi. Saranno 80 i figuranti impegnati. Palcoscenico della rappresentazione sarà piazza Vittorio Emanuele II dove saranno allestiti i campi militari e verranno esposti oggetti d’epoca, dalle macchine da scrivere ai telefoni del periodo, ancora funzionanti, ai veicoli, su cui sarà possibile anche fare un tour della città.

La vera e propria rievocazione, con la parata con fanfara dell’Associazione nazionale alpini, partirà alle ore 15 con il corteo dei rievocatori in divisa che impersonarenno soldati dell’Armata Rossa, tedeschi, italiani, americani e inglesi, oltre ai partigiani e ai civili in abiti d’epoca. Previsto anche un concerto del soprano Fiona Harrison e Paul Marsden.

100 Total Views 1 Views Today